AREA INFORMATIVA - GLOSSARIO CONDOMINIALE

ANDRONE

L'androne condominiale fa parte delle scale ed è in un certo senso il biglietto da visita dell' edificio. Da qui divieti e limiti di varia natura: i condomini, per esempio, non possono affiggervi avvisi, annunci e simili, essendo questa facoltà riservata all'amministratore. In genere non è consentito neppure collocarvi insegne luminose, targhe e cartelli pubblicitari, poiché tale utilizzazione si pone in contrasto con la funzione e la destinazione tipiche di questa parte comune dell'edificio. L'assemblea può però autorizzare studi professionali, uffici e simili a collocare targhe segnaletiche della rispettiva attività, purché caratterizzate da dimensioni e aspetto grafico uniformi. La Cassazione ha, comunque, ritenuto lecito posizionare targhe negli spazi comuni, se ciò non impedisce agli altri condomini un pari utilizzo di essi. Sempre la Cassazione ha ritenuto legittima l'apertura di una porta per collegare l'androne con un'unità immobiliare di proprietà esclusiva, a condizione che questo tipo d'innovazione non alteri la destinazione dell'androne e non impedisca agli altri condomini di farne parimenti uso.

Chiusura
La chiusura dell'androne con un cancello costituisce un'innovazione e può essere approvata dall'assemblea con il voto favorevole della metà più uno dei partecipanti al condominio, in rappresentanza di almeno 667 millesimi. Sarebbe invece nulla la delibera che disponesse la chiusura permanente del portone d'ingresso di un androne accessibile alle auto senza prevedere alcuna misura che ne consenta l'agevole apertura da parte dei soggetti legittimati ad attraversarlo con un'autovettura. In un edificio dotato di più androni di accesso agli appartamenti l'assemblea non può, a maggioranza, vietare agli estranei al condominio il transito da uno di essi.

Divisione spese
Per la ripartizione fra i condomini delle spese di pulizia e ricostruzione dell'androne si applica il criterio dei millesimi di proprietà. Devono contribuire alle spese di manutenzione dell'androne e delle scale anche i proprietari di unità con accesso autonomo dalla strada (nella specie portone, moquette e passatoia dell'ingresso, nonché illuminazione dei servizi comuni).


Richiedi Informazioni

Contattaci per informazioni