CAPITOLATO DI APPALTO PER LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

La lunga esperienza di Professione Immobili sa bene che, spesso, tra i preventivi iniziali e il costo effettivo di fine lavori, si possono incontrare imprevisti che fanno lievitare i costi anche del 100%.

Questi imprevisti sono, nella maggior parte dei casi, dovuti a dimenticanze o valutazioni superficiali ma, talvolta, anche a pratiche non sempre trasparenti delle Imprese.

Predisporre fin dall'inizio, con l'aiuto di un nostro Ingegnere o Architetto, una idonea documentazione tecnica dettagliata, vi fara' riparmiare migliaia di Euro di costi imprevisti.


COS'E' UN CAPITOLATO DI APPALTO ?

    E' un documento tecnico che elenca e dettaglia tutte le attività da svolgere nel corso dei lavori di ristrutturazione fissando i tempi, le modalità di esecuzione e i costi conseguenti (e anche le penali).

    Nel caso di lavori complessi, è anche inclusa la sequenza temporale dei lavori (cronoprogramma).

    >>> Approfondimento



QUANDO SERVE ?

E' sempre necessario per dettagliare tutte le attività di ristrutturazione da svolgere e permette di ottenere dalle Imprese selezionate dei preventivi dettagliati e comparabili tra di loro.

In questo modo, tutte le offerte che riceverete avranno le stesse voci quotate, la stessa impostazione e non si andra' incontro a costosi malintesi.



DA QUALI DOCUMENTI E' COMPOSTO ?

E' composto dai seguenti documenti:

- Contratto (oggetto contrattuale, durata lavori, importo complessivo)

- Norme tecniche (leggi applicabili, impianti a norma, qualità materiali)

- Computo metrico (mq. demolizioni, n° punti luce-idrici-termici, mq. e tipologie di pitture, mq. pavimenti, mq. soppalchi e controsoffitti, ecc.)

- Cronoprogramma (opzionale per lavori in appartamento).


QUANTO COSTA UN CAPITOLATO DI APPALTO ?

In generale per la ristrutturazione di un appartamento di circa 100 mq:

- Contratto: 200 € + Iva

- Norme tecniche: 100 € +Iva

- Computo metrico: 1% valore preventivo lavori (minimo 200 € + Iva)

- Cronoprogramma: 100 € + Iva (opzionale)

Richiedi un preventivo

QUALI DOCUMENTI SERVONO ?

E' sufficiente una planimetria catastale aggiornata ed un elenco delle migliorie che si intende apportare al proprio immobile nel corso della ristrutturazione.

E' naturalmente necessario effettuare preventivamente un sopralluogo con l'Ingegnere o l'Architetto incaricato.


QUANTO TEMPO OCCORRE ?

In generale per la ristrutturazione di un appartamento di circa 100 mq:


10 giorni lavorativi = 2 settimane di calendario

a partire dalla data del sopralluogo nell'immobile da ristrutturare


Richiedi Informazioni

Contattaci per informazioni